Comune di CELICO » Territorio » Personaggi » Costantino Jaccino

 

CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



SCN 2018

CUC

albo pretorio

amministrazione trasparente

RPD

Delibere di Giunta

avcp

ac

anti corruzione

contatti

Fatturazione Elettronica

organi di governo

uffici

cert

Modulistica

cr

IUC

suap

sue

ipa

Geoportale Comunale

Celico Città Celeste

 CCC

Lettura Contatori Acqua

Contatori

Link Utili

RACC_DIFF 
Provincia di COSENZA
Regione CALABRIA
Bollettino Ufficiale della Regione Calabria
Gazzetta Ufficiale
Visure Catastali OnLine

Social

ped

Costantino Iaccino

Costantino Jaccino      

Costantino, nato a Celico, apparteneva alla famiglia del famoso abate celebrato da Dante. Fu un poeta dialettale e viene ricordato per la sua opera “’U testamientu e Carnalivari”, un vero inno alla filosofia epicurea che Carnalivari lascia in eredità ai posteri.

Si riporta di seguito una poesia  di Costantino Jaccino:

La vilanza de l’avaru

Nne pisa nna vilanza scelerata

Chi mpiernu de l’usura e sostenuta,

ed è cull’avarizia nchiovata.

E nun se sa de duve n’è venuta

forsi allu nfiernu l’hanu forgiata,

quanno illa nigozia e fa peccatu.

Ca chine pisa a d’essere pisatu,

e tannu vide quantu ha guadagnatu,

ca quanno move l’assa l’arrubbatu

sinne va culinuru cumu è natu,

e quannu farfarillu l’ha afferratu,

e culinuru lu prisentu a Prutu,

perchi tu mo ccà nente te hai portatu?

Lu fruttu de’ lìusura duve è jutu!?

La bilancia dell’avaro

Ci pesa una bilancia scellerata

Che è sostenuta dal perno dell’usura,

ed è inchiodata con l’avarizia.

E non si sa da dove provenga

forse l’hanno forgiata all’inferno,

poichè questa negozia e fa peccato.

Perché chi pesa deve essere pesato,

E solo allora si vede quanto ha guadagnato,

perché quando l’avaro viene pesato

se ne va nudo come è nato,

e quando il diavolo lo ha afferrato,

e nudo lo presenta a Pluto perché qui non ti sei portato niente?

Il frutto della tua usura dov’è andato!?

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.166 secondi
Powered by Asmenet